CHAKRA – VIAGGIO ATTRAVERSO LE DIMENSIONI DELL’IO

Quando parliamo di Chakra parliamo della nostra vita quotidiana, dei suoi risvolti emotivi e dell’impatto che la modalità di reagire agli eventi ha sulla direzione e qualità della vita. 

Della presenza dei Chakra non possiamo accorgerci direttamente, ma nel nostro corpo, nel modo che abbiamo di vivere le relazioni, il lavoro, di percepire la realtà, lì i Chakra appaiono con chiarezza nel loro equilibrio, oppure nel loro squilibrio dovuto a eccesso o mancanza di elementi fondamentali per la salute psico-fisica.

Ogni Chakra, con le sue corrispondenze fisiche e psicologiche, necessita di “nutrimento e movimento” esattamente come ne hanno bisogno le cellule del corpo, gli esseri umani ed infine la terra intera.

Conoscerli è come disporre di una mappa stradale che ci consente di arrivare a destinazione nel modo più rapido e meno dispendioso sul piano energetico, fisico ed emotivo. La destinazione che ci riguarda più di tutte è il nostro Sè, che noi chiamiamo “Io grande”. 

I Chakra, chiamati anche “ponte dell’arcobaleno” rappresentano le tappe del viaggio di cui tanto si sono occupati uomini illuminati del passato, quali Dante Alighieri, Omero, Virgilio, Goethe. Si tratta del viaggio attraverso le molte dimensioni dell’Io, che porta all’ integrazione di corpo, mente e spirito.

Maria Figoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.